La meditazione guidata

Scritto da Giordano Salvador

“La meditazione (dal latino meditatio, riflessione) è, in generale, una pratica che si utilizza per raggiungere una maggiore padronanza delle attività della mente, in modo che essa smetta il suo usuale chiacchierio di sottofondo e divenga assolutamente acquietata, pacifica. Lo stato di meditazione viene raggiunto con la totale concentrazione dell’attenzione nel momento presente (qui e ora). È una pratica volta quindi all’auto-osservazione. Nell’ambito della psicosintesi è definita uno stato della coscienza che può essere ottenuto mediante l’indirizzamento volontario della nostra attenzione verso un determinato oggetto (meditazione riflessiva) o mediante la completa assenza di pensieri (meditazione recettiva).

Nella meditazione riflessiva l’oggetto della meditazione può essere qualsiasi cosa. In genere nella pratica vengono utilizzate visualizzazioni di elementi che riguardano il mondo interiore o di semplici oggetti, per raggiungere un maggiore stato di concentrazione e di ponderazione.

La meditazione recettiva ha come scopo l’assenza di pensieri e permette alla mente di raggiungere un livello di “consapevolezza senza pensieri”, ovvero libero dall’attività psichica dell’essere umano, talvolta caotica e confusionaria. È un tipo di meditazione tipica di numerose filosofie e religioni orientali. Entrambi richiedono fasi di concentrazione e la visualizzazione. La meditazione è, in generale, la pratica di concentrazione della mente su uno o più oggetti, immagini, pensieri, suoni (o talvolta su nessun oggetto) a scopo religioso, spirituale, filosofico o semplicemente di miglioramento delle proprie condizioni psicofisiche.”

La meditazione guidata

È una meditazione dove una voce guida e facilita la concentrazione sull’oggetto (sensazioni del corpo, sia interne che esterne, respiro, suoni, pensieri) che si è deciso di focalizzare. Grazie a questa voce, all’uso di frasi ripetute ed a tecniche di visualizzazione, quando si medita si raggiunge uno stato di serenità e di pace che oggigiorno è sempre più difficile da trovare.

I benefici della meditazione guidata

È un incredibile sollievo che ci permette, praticando per 20 minuti al giorno, di agire e non reagire a degli agenti stressanti esterni.

Secondo alcuni studi la pratica meditativa, fin dalle prime sedute, agisce direttamente abbassando notevolmente i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) in circolo nel sangue, questo ci permette di rilassarci completamente.

Ormai ci sono numerose ricerche scientifiche che affermano che la meditazione guidata è ottima per portare ad uno stato superiore di consapevolezza, per consapevolezza si intende cominciare a riconoscere quei pensieri che costruiscono e alimentano gli stati d’ansia, rabbia, stress e malessere.

Guardare anche come ci si siede in meditazione…

Annunci

4 risposte a "La meditazione guidata"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...